Skip to main content

2016 – Report del CISDA sui dati statistici sull’Afghanistan tratti da fonti ufficiali

Pubblicazione: 31 Dicembre 2016

Le notizie e le informazioni rilevate sono a volte contrastanti. Abbiamo selezionato i dati che riteniamo più affidabili ma crediamo che molti di questi, seppure provenienti da fonti ufficiali, siano approssimativi e sottostimati, in particolare i dati delle vittime civili e quelli della violenza nei confronti delle donne

VITTIME CIVILI

UNAMA report 14 febbraio 2016 (https://unama.unmissions.org/civilian- casualties-hit-new-high-2015):

Il 2015 ha registrato il più alto numero di vittime civili dall’inizio del conflitto

(11.002 vittime di cui 3.545 morti e 7.457 feriti), con un aumento del 4% rispetto al 2014.

REPORT U.N. MARZO 2016

Tra il 1 novembre 2015 e il 31 gennaio 2016 sono rimasti uccisi 144 bambini e

418 feriti.

REPORT WATSON INSTITUTE AGOSTO 2016 (http://watson.brown.edu/costsofwar/files/cow/imce/papers/2016/War%20in

%20Afghanistan%20and%20Pakistan%20UPDATE_FINAL_corrected %20date.pdf)

Dall’inizio del conflitto sono morte 111.442 persone e ferite 116.603. AMENSTY INTERNATIONAL 2015-16

Aumentano i morti causati da esercito afghano, polizia afghana e forze pro governative. Il 3 ottobre 2015 gli USA hanno bombardato un ospedale di Medecins sans Frontières nella provincia di Kunduz, uccidendo 40 persone, comprese 14 persone dello staff.

RAPIMENTI

Human Rights Watch World Report 2011: i rapimenti sono una pratica comune.

Secondo l’Afghanistan NGO Security Office, annualmente vengono rapiti circa 450 afghani.

POVERTÀ

World Bank 2012: Percentuale di popolazione che vive al di sotto della soglia di povertà nel 2012 = 36%

FAO: il 70% degli Afghani (29,8 milioni di persone) vivono con meno di 2 dollari al giorno

ASPETTATIVE DI VITA ALLA NASCITA

World Bank “Afghanistan at a glance” 25/2/2011: Aspettativa di vita (n. anni): 44

TASSO DI MORTALITA’

UNICEF

Mortalità infantile prima di un anno di vita (su 1.000 nascite di bimbi vivi): nel 2011 = 149.

WORLD BANK 2012

Mortalità infantile prima dei cinque anni di vita (su 1.000 nascite di bimbi vivi): nel 2012 = 47.

MORTALITY SURVEY 2010

Mortalità delle donne durante il parto: 1 donna su 50

VIOLENZA CONTRO LE DONNE

UNIFEM WOMEN IN AFGHANISTAN FACTSHEET UPDATED 2010 (U.N. DEVELOPMENT FUND FOR WOMEN)

Di 1,327 casi si violenza contro le donne:

  • Il 30.7% sono violenza fisica
  • il 30.1% sono violenza psicologica
  • il 25.2% sono abusi sessuali
  • il 14% sono una combinazione dei casi precedenti [UNIFEM]

82% dei casi di violenza sono commessi da membri della famiglia, il 9% dalla comunità e il 1.7% dale autorità statali [UNIFEM]

Nel suo rapporto 2015-16 dichiara che solo il ministero degli affari femminili ha registrato 4000 casi di violenza sulle donne negli ultimi 9 mesi del 2015, citando due casi:

– Il 19 marzo 2015 Farkhunda Malikzada è stata barbaramente uccisa nel pieno centro di Kabul da un gruppo di uomini invasati che l’hanno accusata di aver bruciato una copia del Corano.

– il 9 agosto una donna accusata di adulterio è stata impiccata da una corte tribale talebana in Badakhshan.

MATRIMONI FORZATI

UNIFEM WOMEN IN AFGHANISTAN FACTSHEET UPDATED 2010 (U.N.

DEVELOPMENT FUND FOR WOMEN)

Circa il 60 – 80% delle donne afghane subisce un matrimonio forzato

(2007) [HDR 07]

In media in Afghanistan le donne si sposano a 17.8 anni e gli uomini a 25.3 anni [UNFPA]

Il 9% delle donne tra I 20 e I 49 anni si sono sposate prima dei 15 anni. [NRVA 2007/8 ]

Il 57% delle ragazze si sono sposate prima dell’età legale di 16 anni [IRIN]

TASSO DI ALFABETIZZAZIONE

UNICEF 2011

Tasso di alfabetizzazione

Adulti sopra i 15 anni di età: 39% Donne sopra i 15 anni di età: 13%

Malalay Joia: L’80% delle donne è analfabeta

Un report di AIHRC del 2008 dichiara che solo il 5% delle donne e l’11% dei ragazzi può proseguire gli studi

ATTACCHI A DONNE E RAGAZZE NELLE AREE CONTROLLATE DAI TALEBANI

HUMAN RIGHTS WATCH WORLD REPORT 2011:

Le scuole hanno continuato ad essere obiettivo di attacchi dei Taleban, in particolare quelle per ragazze al di sopra dei 10 anni. Secondo il Ministero dell’Educazione, tra marzo e ottobre 2010, 20 scuole sono state attaccate con esplosivi e sono stati uccisi 126 studenti

MALNUTRIZIONE

WORLD FOOD PROGRAMME 2014:

Oltre metà dei bambini e delle bambine afghane (55%) soffre di malnutrizione e questo causa danni irreversibili alla salute fisica e mentale.

ACQUA

UN CHILDRN’S FUND:

La percentuale di popolazione che ha accesso a una fonte di acqua pulita è del

48%

DISOCCUPAZIONE

FAO: Il tasso di disoccupazione è tra il 60 e il 90% LAVORO INFANTILE     UNICEF 2015

Il 25% dei bambini sono occupati in lavori che danneggiano la loro salute, la loro

istruzione e la loro alimentazione.

CORRUZIONE

Trasparency International (Annual Report 2015) l’Afghanistan è al 166^ posto su

168 Paesi valutati per il grado di corruzione, superato solo da Somalia e Corea del Sud.

DROGA

UNODC, RAPPORTO 2014 (AFGHANISTAN OPIUM SURVEY)

La produzione è cresciuta del 7% rispetto all’anno precedente; vengono prodotte

380 tonnellate di morfina ed eroina, l’85% della produzione mondiale. U.S. SPECIAL INSPECTOR GENERAL FOR AFGHANISTAN RECONSTRUCTION

Dal 2009 il livello di tossicodipendenza è cresciuto del 60% colpendo 1.600.000 afghani, il 5% della popolazione.

ASPETTATIVE DI VITA ALLA NASCITA

CIA WORLD FACTBOOK 2014

Aspettativa di vita (n. anni): 43,8

SALUTE

UN CHILDRN’S FUND:

Accesso ad assistenza sanitaria: 37% della popolazione.

LIBERTÀ DI ESPRESSIONE

AMNESTY INTERNATIONAL 2015-16

I giornalisti afghani continuano a essere vittime di violenza: nel periodo analizzato sono stati riportati 73 attacchi nei confronti di giornalisti e media; nessuno dei casi di violenza sono stati oggetto di investigazione da parte del governo. Il 28 gennaio il Parlamento ha varato una legge sui media che ne limita la libertà

RIFUGIATI

Secondo un rapporto diffuso dall’Alto commissariato Onu per i rifugiati, nel 2012 almeno 2,6 milioni di Afghani erano ospitati in 82 Paesi diversi. Il numero è pari al 25% del totale dei rifugiati nel mondo.

AMNESTY INTERNATIONAL 2015-16

L’Afghanistan è, dopo la Siria, il secondo paese al mondo per numero di rifugiati e sfollati. Dal’inizio del 2016, 39.645 afghani sono arrivati in Europa via mare.

PRESENZA ISIS

Uno studio di ISW (Institute for the study of war) stabilisce che l’ISIS è ora

presente nel paese, in particolare nelle zone al confine con il Pakistan

(http://www.understandingwar.org/sites/default/files/Afghanistan%20Threat

%20Assessment_The%20Taliban%20and%20ISIS_3.pdf).

COSTI DELLA GUERRA

MINISTERO ITALIANO DELLA DIFESA

Dal 2002 l’Italia ha speso 5 miliardi di euro nella guerra afghana e oggi

spendiamo un milione di euro al giorno per le nostre truppe presenti nel paese. PARLAMENTO USA

Dal 2002 a oggi gli Stati Uniti hanno speso 1600 miliardi di dollari per la guerra in Afghanistan e Iraq.

Eventi in Febbraio 2024

lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
29 Gennaio 2024
30 Gennaio 2024
31 Gennaio 2024
1 Febbraio 2024
2 Febbraio 2024(1 event)
3 Febbraio 2024
4 Febbraio 2024
5 Febbraio 2024
6 Febbraio 2024
7 Febbraio 2024
8 Febbraio 2024
9 Febbraio 2024
10 Febbraio 2024
11 Febbraio 2024
12 Febbraio 2024
13 Febbraio 2024
14 Febbraio 2024
15 Febbraio 2024
16 Febbraio 2024(1 event)

Donne resistenti – Diritti negati e lotta di liberazione delle donne afghane


16 Febbraio 2024

Colonia (Germania) – Associazione Mondo Aperto – Offene Welt e.V.
Zugweg 22
Colonia, Germania 50677
17 Febbraio 2024
18 Febbraio 2024
19 Febbraio 2024
20 Febbraio 2024
21 Febbraio 2024
22 Febbraio 2024
23 Febbraio 2024
24 Febbraio 2024
25 Febbraio 2024
26 Febbraio 2024
27 Febbraio 2024
28 Febbraio 2024
29 Febbraio 2024
1 Marzo 2024
2 Marzo 2024
3 Marzo 2024

Vai agli Eventi